Migliori Sparatutto per PS4 e PS5: Classifica Top 15!

Migliori Sparatutto per PS4 e PS5: Classifica Top 15!

In questa classifica, esploreremo i migliori sparatutto disponibili per PS4, selezionati in base a grafica, gameplay, narrazione e capacità di offrire un’esperienza di gioco unica e memorabile.

Dall’azione frenetica dei first-person shooter (FPS) alla strategia e tattica dei third-person shooter (TPS), passando per esperienze di gioco che mescolano elementi di altri generi, questa lista rappresenta il meglio del meglio per gli amanti degli sparatutto in possesso di una PS4.

Preparati a scoprire titoli che hanno segnato un’epoca, innovato il genere o semplicemente fornito ore e ore di puro divertimento.

Ecco a voi la classifica dei migliori sparatutto per PS4!

attenzione:

La Numerazione è puramente casuale. L’articolo contiene link di affiliazione. Se acquistate tramite il link guadagneremo una piccola commissione da Amazon o Ebay.

1) Apex Legends

Apex Legends è un gioco free-to-play Battle Royale sviluppato da Respawn Entertainment e pubblicato da Electronic Arts, è un gioco che offre un’esperienza multiplayer online coinvolgente e altamente competitiva.

Il gioco è fondamentalmente progettato per squadre di tre giocatori ciascuna, con 20 squadre che si affrontano in un ambiente dinamico finché non ne rimane solo una.

In termini di grafica e prestazioni, Apex Legends per PS4 non delude. Il gioco è visivamente straordinario, con ambienti dettagliati e animazioni fluide dei personaggi.

I comandi sono intuitivi e reattivi e permettono ai giocatori di navigare sul campo di battaglia con facilità. Respawn Entertainment aggiorna regolarmente il gioco con nuovi contenuti e modifiche al gameplay per mantenere l’esperienza fresca e coinvolgente.

Nel complesso, Apex Legends per PS4 offre un’esperienza di Battle Royale avvincente e competitiva con una forte enfasi sulla strategia di squadra.

2) Call of Duty: Modern Warfare 2

Call of Duty: Modern Warfare 2 è una prosecuzione diretta del suo predecessore, che trascina i giocatori in un’avvincente narrazione ambientata in un contesto di guerra contemporanea.

La storia si dipana attraverso missioni dense di tensione, arricchita da una profonda caratterizzazione dei personaggi e da un accurato contesto geopolitico che influisce sulle interazioni tra le diverse fazioni.

Un susseguirsi di colpi di scena mantiene viva l’attenzione, trasformando il gioco in un’esperienza che va oltre il semplice combattimento, per diventare una trama da scoprire ed esplorare.

Dal punto di vista visivo, Modern Warfare 2 lascia senza fiato per la precisione e la cura dei dettagli, che spaziano dalle texture degli ambienti fino alle espressioni facciali dei personaggi, offrendo un realismo di sorprendente qualità.

Elementi come l’illuminazione e gli effetti particellari, di altissimo livello, contribuiscono a creare un’atmosfera coinvolgente.

La diversità delle missioni e degli scenari di combattimento invita a una strategia riflessiva e versatile. Il gioco trova un perfetto equilibrio tra sequenze di pura azione e fasi più tattiche, offrendo una sfida appagante tanto per i fedeli seguaci della serie quanto per i nuovi giocatori.

3) Far Cry 6:

Far Cry 6 è l’ultimo capitolo della lunga serie Far Cry, sviluppata e pubblicata da Ubisoft.

Il gioco si basa sulla formula vincente che ha visto la serie salire ai vertici del mondo videoludico, introducendo al contempo nuovi elementi che apportano una nuova prospettiva al genere degli sparatutto in prima persona open world.

Far Cry 6 trasporta i giocatori nel paradiso tropicale di Yara, un’isola caraibica fittizia sotto la stretta morsa di un regime dittatoriale guidato da Anton Castillo, interpretato dall’acclamato attore Giancarlo Esposito.

La narrazione del gioco ruota attorno a una rivoluzione contro questo regime oppressivo, con i giocatori che assumono il ruolo di Dani Rojas, uno yarano locale che si ritrova coinvolto nella lotta per la libertà.

Una delle caratteristiche principali di Far Cry 6 è il suo mondo di gioco ampio e coinvolgente.

Si tratta dell’ambientazione più vasta di Far Cry fino ad oggi, ricca di dettagli e di splendidi rendering, piena di biomi unici, di una fauna variegata e di modelli meteorologici dinamici.

Il gioco presenta anche un robusto sistema di progressione, diverse opzioni di personalizzazione delle armi e una varietà di veicoli, che aggiungono profondità al gameplay.

4) Battlefield 5:

Battlefield 5, sviluppato da EA DICE e pubblicato da Electronic Arts, è un videogioco sparatutto in prima persona che fa parte della famosa serie Battlefield.

Il gioco è apprezzato per la sua grafica di alta qualità, il gameplay coinvolgente e l’accuratezza storica.

Si concentra principalmente sugli eventi della Seconda Guerra Mondiale, ma con una prospettiva più umana. Battlefield 5 offre numerose modalità per giocatore singolo e multigiocatore, tra cui Grand Operations e Combined Arms, che permettono ai giocatori di immergersi in intensi scenari di guerra.

La campagna per giocatore singolo di Battlefield 5, intitolata Storie di guerra, è particolarmente degna di nota.

Questa modalità prevede una serie di storie autonome che offrono diverse prospettive sulla guerra.

Ogni racconto segue un protagonista diverso e presenta una parte distinta dell’esperienza della Seconda Guerra Mondiale, dal combattente della resistenza norvegese al Tirailleur senegalese.

Queste storie mirano a umanizzare il conflitto e a dare voce a coloro le cui vicende sono spesso messe in ombra nelle narrazioni popolari della Seconda guerra mondiale.

Il gioco introduce anche nuovi elementi di gioco come le fortificazioni e i rinforzi per le squadre. Queste caratteristiche aggiungono un ulteriore livello di strategia al gioco, rendendo ogni partita un’esperienza unica.

5) Overwatch 2

Overwatch 2 è una naturale evoluzione del suo predecessore, conservando le fondamenta tattiche e strategiche che hanno definito l’originale.

Il gioco ha subito raffinamenti significativi, tra cui il notevole passaggio a scontri 5-contro-5, modifica che accelera il ritmo delle partite, rendendole più intense e bilanciate, senza però trascurare la profondità tattica.

L’introduzione di nuovi eroi e mappe insuffla nuova vita al gameplay, mentre l’implementazione di un sistema di ping eleva la comunicazione tra i giocatori a un nuovo livello.

Sotto l’aspetto grafico, Overwatch 2 si mantiene in linea con il predecessore, offrendo un’estetica aggiornata e maggiormente dettagliata ma sempre fedele allo stile “cartoon” caratteristico.

Nonostante non ambisca a ridefinire gli standard visivi del genere, il gioco si distingue per una direzione artistica coerente e accattivante, arricchita da personaggi e mappe curate nei minimi dettagli e animazioni fluide.

L’aggiornamento dell’engine grafico ha portato a un miglioramento significativo della qualità visiva, con una particolare attenzione alla nuova illuminazione e alla resa grafica complessiva.

6) Destiny 2:

Destiny 2 è un popolare videogioco multiplayer online sviluppato da Bungie e pubblicato da Activision.

Dalla sua uscita nel settembre 2017, Destiny 2 si è imposto come forza dominante nell’industria dei videogiochi, grazie al suo gameplay coinvolgente, alla grafica straordinaria e alla narrazione coinvolgente.

È uno sparatutto in prima persona che permette ai giocatori di esplorare vasti mondi mistici, ingaggiare battaglie epiche e intraprendere emozionanti missioni come protettori dell’ultima città sicura sulla Terra.

Il gioco presenta un universo ricco ed esteso, con diverse specie, fazioni e potenti nemici.

I giocatori possono personalizzare i loro personaggi, noti come Guardiani, con diversi set di armi e armature per adattarli ai loro stili di gioco preferiti. Si possono scegliere tra tre classi distinte: Cacciatori, Stregoni e Titani, ognuna delle quali offre abilità e punti di forza unici.

Uno degli aspetti più affascinanti di Destiny 2 sono le modalità giocatore contro giocatore (PvP) e giocatore contro ambiente (PvE).

Queste modalità offrono la possibilità di giocare sia in cooperativa che in competizione, dando vita a un’esperienza coinvolgente che si rivolge a diversi tipi di giocatori.

7) Titanfall 2:

Titanfall 2, sviluppato da Respawn Entertainment e pubblicato da Electronic Arts, è un videogioco sparatutto in prima persona che si pone come lodevole seguito del suo precursore, Titanfall.

Lanciato nel 2016, Titanfall 2 è stato celebrato per il suo gameplay innovativo, la trama coinvolgente e le impressionanti modalità multiplayer che elevano l’intera esperienza di gioco a un nuovo livello.

Il gioco rappresenta un’amalgama di azione frenetica ed elementi di gioco strategici.

La campagna per giocatore singolo di Titanfall 2 è ampiamente riconosciuta per la sua narrazione ben strutturata che intreccia magnificamente il rapporto tra il pilota e il titano, un gigantesco esoscheletro in stile mecha utilizzato per la guerra.

Questa dinamica accattivante mostra l’armonia tra l’agilità umana e la potenza meccanizzata, che è una caratteristica distintiva del gioco.

La modalità multigiocatore offre una varietà di titani, ciascuno con abilità uniche, promuovendo il pensiero strategico e il gioco tattico.

La particolarità di Titanfall 2 risiede nella sua capacità di fondere senza soluzione di continuità l’azione sparatutto in prima persona ad alto numero di colpi con gli elementi strategici della guerra tra titani, creando un’esperienza di gioco coinvolgente.

8) Wolfenstein II: The New Colossus

Wolfenstein II: The New Colossus è uno sparatutto in prima persona sviluppato da MachineGames e pubblicato da Bethesda Softworks. Il gioco è l’ottavo titolo principale della serie Wolfenstein e il seguito di Wolfenstein: The New Order del 2014.

Ambientato in una storia alternativa del 1961 in cui i nazisti hanno vinto la Seconda Guerra Mondiale, la narrazione del gioco segue il veterano di guerra William “B.J.” Blazkowicz mentre affronta l’oppressivo regime nazista negli Stati Uniti.

The New Colossus si basa sulle meccaniche di gioco del suo predecessore, offrendo ai giocatori una sofisticata miscela di sparatorie, esplorazione e storia incentrata sui personaggi.

Il gioco è noto per le sue scene intense e piene d’azione, per il suo mondo ricco di dettagli e per la sua narrazione toccante che non rinuncia ad affrontare questioni politiche e sociali.

Una delle caratteristiche principali è la sua narrazione. Intreccia brillantemente toni cupi e seri con un umorismo assurdo, offrendo un’esperienza narrativa unica che tiene i giocatori incollati dall’inizio alla fine.

9) Tom Clancy’s The Division 2

Sviluppato da Massive Entertainment e pubblicato da Ubisoft, questo coinvolgente titolo è il sequel di Tom Clancy’s The Division del 2016.

Il gioco è ambientato in un futuro prossimo a Washington, D.C., all’indomani della diffusione negli Stati Uniti di un virus geneticamente modificato noto come “Green Poison”.

In Tom Clancy’s The Division 2, i giocatori assumono il ruolo di un agente della Divisione, parte di un gruppo di agenti civili, con il compito di mantenere l’ordine e prevenire il collasso della società.

Il gioco prevede modalità multigiocatore online in cooperativa e giocatore contro giocatore che permettono ai giocatori di impegnarsi in una varietà di missioni e sfide tattiche.

Uno degli aspetti più significativi di Tom Clancy’s The Division 2 è l’impressionante costruzione del mondo.

La rappresentazione di una Washington D.C. post-pandemia è incredibilmente dettagliata e realistica, creando un ambiente coinvolgente da esplorare. Anche il gameplay è altamente dinamico e incoraggia il pensiero strategico, con una moltitudine di armi, abilità e strumenti a disposizione del giocatore.

La narrazione del gioco è profondamente coinvolgente: la trama esplora temi come la resilienza, la sopravvivenza e la capacità umana di sperare di fronte alle avversità. Questo aggiunge un ricco livello di profondità al gioco e lo eleva al di là del semplice combattimento tattico.

10) Prey:

“Prey” è un gioco d’azione e avventura in prima persona sviluppato da Arkane Studios e pubblicato da Bethesda Softworks, il gioco offre un’esperienza coinvolgente in un’ambientazione futura distopica, con una trama e una meccanica di gioco molto apprezzate dalla critica e dai gamer.

“Prey” mette il giocatore nei panni di Morgan Yu, un umano a bordo di una stazione spaziale invasa da alieni ostili.

Il giocatore ha il compito di esplorare la stazione e di sopravvivere all’assalto della specie aliena nota come Typhon.

La narrazione del gioco è riccamente stratificata e mescola elementi di fantascienza e horror psicologico per creare un’avventura avvincente e piena di suspense.

Uno degli aspetti unici di “Prey” è il suo gameplay open world.

Il gioco presenta un intricato sistema di potenziamento che permette di migliorare le abilità e le capacità del proprio personaggio, offrendo un grado di personalizzazione che aggiunge profondità all’esperienza di gioco.

La grafica di “Prey” per PS4 è altrettanto impressionante. Il gioco dipinge un’immagine vivida di una stazione spaziale futuristica ricca di dettagli visivi sorprendenti.

Il design dell’ambiente è inquietante e atmosferico e completa la narrazione ricca di suspense del gioco.

Luglio 15, 2024 5:57 pm

11) Sniper Elite 5:

La serie Sniper Elite serie è sempre stata acclamata dalla critica per il suo gameplay coinvolgente, la grafica realistica e le trame intricate, e Sniper Elite 5 non fa eccezione.

Sviluppato e pubblicato da Rebellion Developments, Sniper Elite 5 presenta un’avvincente miscela di furtività, strategia e sparatutto.

In Sniper Elite 5, i giocatori vengono catapultati nel cuore della Seconda Guerra Mondiale, assumendo il ruolo di un abile cecchino che si muove nei tumultuosi paesaggi dell’Europa devastata dalla guerra.

Il gioco offre un’infinità di missioni impegnative, ognuna delle quali richiede una pianificazione strategica, un’acuta capacità di osservazione e una precisa abilità di tiro.

I giocatori devono sfruttare l’ambiente circostante a proprio vantaggio, impiegando tattiche furtive per superare in astuzia i soldati nemici e portare a termine incarichi critici.

Oltre alla campagna per giocatore singolo, Sniper Elite 5 offre anche una solida modalità multigiocatore in cui i giocatori possono sfidarsi in vari tipi di partite, mettendo alla prova le loro abilità di cecchino in intense battaglie giocatore contro giocatore.

12) Killing Floor 2:

Killing Floor 2 è un videogioco sparatutto in prima persona sviluppato e pubblicato da Tripwire Interactive.

È il sequel di Killing Floor del 2009, una rivisitazione originale del popolare concetto di apocalisse zombie.

Il gioco è strutturato su una modalità di gioco cooperativa in cui i giocatori, da soli o in squadre, affrontano ondate di nemici nel tentativo di sopravvivere. I nemici, noti come Zeds, hanno forme e forze diverse e i giocatori devono usare saggiamente le loro risorse per sconfiggerli.

A differenza di molti altri giochi sparatutto, Killing Floor 2 enfatizza il lavoro di squadra e la strategia rispetto all’eroismo solitario. Il gioco è stato lodato per le sue meccaniche di gioco soddisfacenti e per la grafica dettagliata, che rende l’esperienza ancora più coinvolgente.

Man mano che i giocatori acquisiscono esperienza, possono potenziare i loro personaggi con nuove abilità e armi. Questo sistema di progressione mantiene i giocatori coinvolti nel gioco e aggiunge un ulteriore livello di profondità al gameplay.

13) Doom 2016

Doom 2016, sviluppato da id Software e pubblicato da Bethesda Softworks, è uno sparatutto in prima persona che rappresenta un reboot del classico franchise Doom, noto per il suo gameplay brutale e frenetico.

Doom 2016 si distingue per le sue caratteristiche innovative, tra cui il sistema “Glory Kill”, che consente ai giocatori di eseguire macabre finalizzazioni in mischia sui nemici indeboliti.

Questo sistema non solo accentua il combattimento viscerale del gioco, ma ha anche una funzione strategica, in quanto ricompensa i giocatori con salute e munizioni.

Il gioco incorpora anche elementi di esplorazione e risoluzione di enigmi, offrendo un’esperienza di gioco equilibrata che si adatta alle diverse preferenze dei giocatori.

La storia del gioco, pur non essendo il suo obiettivo principale, è intrigante e aggiunge profondità all’universo di Doom.

I giocatori assumono il ruolo dell’Ammazzadraghi, un antico guerriero risvegliato per fermare un’invasione demoniaca su Marte. La storia viene raccontata attraverso la narrazione ambientale e i registri dei dati, consentendo ai giocatori di approfondire la storia a proprio piacimento.

14) Killzone: Shadow Fall:

Killzone: Shadow Fall è un imponente sparatutto in prima persona sviluppato da Guerrilla Games e pubblicato da Sony Computer Entertainment.

In esclusiva per PlayStation 4, il gioco è il sesto capitolo della serie Killzone ed è stato presentato come titolo di lancio della console durante il suo rilascio globale nel novembre 2013.

Ambientato in un futuro distopico, Killzone: Shadow Fall offre una narrazione avvincente che si svolge trent’anni dopo gli eventi di Killzone 3.

Il gioco presenta un mondo in cui due realtà rivali sono in conflitto tra loro. Presenta un mondo in cui due fazioni rivali, gli Helghast e i Vektan, coesistono in una città futuristica divisa da un vasto muro.

I giocatori assumono il ruolo di Lucas Kellan, un agente delle Forze Speciali dell’Agenzia di Sicurezza Vektan, incaricato di mantenere la fragile pace che esiste tra queste due fazioni.

Come gioco, Killzone: Shadow Fall si distingue per la sua grafica straordinaria e il suo gameplay coinvolgente.

Il motore grafico del gioco mette in mostra il potenziale della PlayStation 4 con ambienti dettagliati, illuminazione dinamica e modelli realistici dei personaggi.

Shadow Fall presenta anche una solida modalità multigiocatore. Questa modalità consente a un massimo di 24 giocatori di impegnarsi in battaglie competitive su dieci mappe diverse. Include anche classi personalizzabili e una serie di armi uniche per offrire esperienze di gioco diverse.

15) Superhot:

Creato dal SUPERHOT Team, si è distinto immediatamente per la sua formula originale che rivoluziona il concetto degli sparatutto in prima persona.

La caratteristica più innovativa di Superhot risiede nella sua meccanica di gioco: il tempo avanza solo se il giocatore si muove.

Questa peculiarità trasforma l’azione in un intrigante ibrido tra dinamiche di combattimento e risoluzione di puzzle.

Si è quindi chiamati a navigare tra sfide complesse, utilizzando il rallentamento temporale per orchestrare strategie di attacco e difesa, eludere i proiettili e colpire i nemici con precisione.

L’assenza di una barra di salute che si rigenera automaticamente e la scarsità di munizioni enfatizzano l’importanza di un approccio tattico e di un uso parsimonioso delle risorse disponibili.

Dal punto di vista grafico, Superhot opta per un’estetica minimalista ma di grande impatto, privilegiando forme geometriche essenziali e un netto contrasto cromatico.

I nemici si distinguono in colore rosso, spiccando su sfondi prevalentemente monocromi, una scelta che non solo affascina visivamente ma facilita anche la concentrazione sul gameplay, riducendo le distrazioni.

Anche se la trama non è l’elemento centrale dell’esperienza di gioco, Superhot introduce un contesto narrativo avvincente, perfettamente integrato con la meccanica di gioco.

Il giocatore si ritrova immerso in un universo virtuale, con il compito di svelare i misteri che avvolgono il mondo di Superhot.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *